piano clausola con diversi debitori: Chi può affermare?

 

clausula suelo

 

In un mutuo ipotecario eventuali debitori comuni possono rivendicare l'eliminazione della clausola di piano, anche se il resto non è coinvolto nel processo di.

Secondo una costante giurisprudenza in questo senso. Tra le più recenti sentenze, intendiamo dettato la 17 Marzo 2016 dal Tribunale Provinciale di Palencia.

La pluralità di debitori su un prestito a casa è relativamente comune. Da una parte, sono casi in cui i debitori sono il matrimonio, ma dall'altra, Ci sono situazioni in cui assumono più debitori un prestito per comprare una casa tra diversi o anche costruire le proprie case.

In caso di matrimoni, del codice civile prevede espressamente che uno dei coniugi può esercitare la difesa dei beni comuni e dei diritti, nel suo articolo 1.385.

Cosa accade quando vi è un pluralità di debitori su un mutuo ipotecario che non siano coniugi?

In questi casi, Si applica la regime previsto dal Codice Civile per gli obblighi in solido agli articoli 1137 ff.

Nel caso della frase 17 Marzo 2016 della prima sezione della Corte Provinciale di Palencia, due clienti hanno preso un mutuo ipotecario per l'acquisto di un locale.

uno, presentato una denuncia contro la Banca Ceiss, chiedendo la cancellazione del piano clausola del prestito, quale era stata stabilita nella 3.50%. El otro deudor no intervino en el proceso.

Il Tribunale di primo grado ha accolto il ricorso e ha dichiarato la nullità della clausola di piano.

Così la Banca Ceiss ricorso alla Corte provinciale, sostenendo “difetto di legittimazione”, di aver sostenuto uno dei debitori solidali.

La camera respinge il ricorso e confermato la sentenza di primo grado.

Per Hearing, uno dei debitori, Sta facendo attraverso la sua pretesa corte, una performance che è utile per gli altri: Se si è in grado di eliminare la clausola di terra, Si andrà a beneficio del resto dei debitori comuni. E questo legittimazione, È espressamente previsto dall'articolo 1141 Codice civile:

“Ognuno dei creditori comune può fare qualcosa di utile per gli altri, ma non ciò che è dannoso per loro”.

Anche, Articolo 1143 se refiere a “uno qualsiasi dei debitori”.

La Sentenza della Corte Suprema 25 Febbraio 1998 dichiara esplicitamente di:

“Ma non c'è riunione attiva necessaria: nessuno può costringere un altro per essere co-attore; diversa è la questione degli effetti della sentenza, pero queda bien constituida la relación jurídico procesal en que uno o varios demandantes, con valore legale, come il caso, esercitare un'azione, non portare, oppure possono portare, altre parti interessate come co-attori.”

Nello stesso senso, se pronuncian las SSTS de 23 Ottobre 1989 e la 22 Dicembre 1993.

Qualsiasi dei commoners (o in questo caso, mortgagors solidarietà) Si può affrontare un processo per esercitare o difendere i diritti che riguardano la loro comunità “nel qual caso il giudizio a suo favore beneficiano gli altri partecipanti senza influenzare negativamente le avverse o contrario” (SSTS 18.12.1933, 5.7.1954, 29.12.1967, 24.10.1973, 21.09.1987, 8.02.1994).

Insomma, in casi di mutui con diversi debitori comuni, uno di essi può richiedere l'eliminazione del pavimento clausola, senza che sia necessaria la presenza del resto del processo, perché è un'azione che è in loro beneficio e non fargli del male.

Consultare il caso ora

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter




Abbonami

* Questo campo è obbligatorio