Come richiedere l'inadempiente Pubblica Amministrazione?

derecho publico

Dalla legge 3/2004 Azioni volte a combattere i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali ha cercato di mettere ordine ai termini di pagamento praticati nel nostro paese.


non di rado, allungamenti nei pagamenti portare alla morte molti imprese redditizie. La Legge 15/2010 modifica della legge citata 3/2004. Nel suo preambolo, Stati "periodi di pagamento nel settore pubblico, il periodo di pagamento per un massimo di trenta giorni si riduce, che si applica a decorrere dal 1 Gennaio 2013 ".

La legge 15/2010, che modifica la legge 30/2007 di 30 Ottobre, contratti del settore pubblico, il cui quarto comma, 200 è formulato come segue:

«4. L'Amministrazione avrà l'obbligo di pagare il prezzo entro trenta giorni dalla data di rilascio dei certificati di opere o documenti comprovanti l'esecuzione totale o parziale del contratto, fermo restando il periodo speciale previsto all'articolo 205.4, e, se è in ritardo, Si deve pagare l'appaltatore, dal compimento di quella entro trenta giorni, interessi di mora e al risarcimento dei costi di recupero nei termini previsti dalla legge 3/2004, di 29 Dicembre, che stabilisce misure di lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali set. Se non rilevante lavoro di certificazione di emissione e la data di ricevimento della fattura o richiesta equivalente di pagamento è dato di dubitare o deve essere successiva alla ricezione di beni o la prestazione di servizi, entro trenta giorni contati da quella data di ricezione o di consegna. "

Il meccanismo per realizzare tale diritto, di cui all'Articolo 200 De La LCSP:

"Dopo il termine fa riferimento all'articolo 200.4 della presente legge, contraenti possono chiedere per iscritto alla conformità aggiudicatrice con l'obbligo di pagare e, se, degli interessi di mora. Si, dopo un periodo di un mese, l'Amministrazione non aveva risposto, mezzi riconosciuto il termine di pagamento e le parti interessate possono fare un ricorso amministrativo contro l'inerzia dell'Amministrazione, come misura precauzionale può richiedere il pagamento immediato del debito. La corte adotterà la misura cautelare, meno che l'amministrazione affermando che non ci sono circostanze che giustificano il pagamento o è richiesto l'importo richiesto non corrisponde ad essa, nel qual caso il provvedimento sarà limitata a quest'ultima. Il giudizio condannata a versare all'Amministrazione imputato nel caso di stima totale della domanda di recupero”.

aperto due possibilità di esigere il pagamento di amministrazione: le disposizioni di cui all'articolo 3 Agire 15/2010 e in secondo luogo l'articolo 29 il LRJCA.

In questo post ci concentreremo sulla prima delle procedure.

predefinito Prodotto da parte dell'amministrazione, noi sostenendo interessi di mora, che in nessun caso può superare il 15%. Se in un mese si ottiene alcuna risposta da parte dell'amministrazione, interpondremos un ricorso amministrativo, in cui possiamo applicare ad adottare il regolamento dei debiti come misura precauzionale.

Se otteniamo una sentenza, l'amministrazione sarà normalmente condannata alle spese di un'azione penale, in aggiunta al capitale con interesse.

Inoltre, lì attraverso articolo 29 LJCA inattività dell'amministrazione entro tre mesi.

In particolare il tasso di interesse di mora da applicare è la BCE, più otto punti (arte. 7 Agire 3/2004).

Essi possono anche recuperare tutti i costi di riscossione debitamente giustificati (articolo 8 Agire 3/2004).

La compensazione non può eccedere 15% l'importo del debito (legge art.4 15/2010), ma se il debito non supera 30.000 Quro, Non si applica tale limite.

Da parte sua, il creditore deve soddisfare i seguenti requisiti:
1.- Dopo aver adempiuto i suoi obblighi legali e contrattuali.
2.- Non avendo ricevuto il pagamento.

Prescrizione

Ultimo, Si è aggiunto l'amministrazione creditore ha la durata di quattro anni dalla consegna o di erogazione di servizi si è verificato al fine di rivendicare i debiti ai sensi dell'articolo 25.1 Agire 47/2003 di 26 Settembre, bilancio generale. Lo stesso periodo di quattro anni si applica per rivendicare interessi di mora, che inizierà a contare dal pagamento del capitale.

Tuttavia, in pratica, di solito si incontrano le seguenti difficoltà: il patrimonio pubblico non è collegabile, e chi vuole continuare contrattazione con un ente pubblico non si cura troppo incomodarles.

Consultare il caso ora

 

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Articoli e Pagine più richieste


Abbonami

* Questo campo è obbligatorio