Compensazione per l'uso esclusivo della cosa comune

division de la cosa comun

 

Può co-proprietari di chiedere un risarcimento se la cosa in comune è stato utilizzato esclusivamente da uno?


El Código Civil consagra dicho derecho en el artículo 394:

Ogni partecipante può usare le cose comuni ogni volta che avete loro in base alla loro destinazione e al fine di non pregiudicare l'interesse della comunità, o prevenire i co-partecipanti utilizzano per legge.

In aggiunta alle limitazioni di cui al suddetto articolo, il 397 C.C., prohíbe hacer alteraciones aunque fuesen ventajosas para el resto.

Il caso tipico si verifica in herencias y crisis matrimoniales. A partir de una ruptura, uno de los copropietarios se queda con el uso exclusivo del piso. Al cabo de un tiempo, l'altro vuole ottenere il risarcimento per non aver utilizzare una parte della cosa comune che aveva ragione.

Hai possibilità di successo di tale affermazione?

I pronunciamenti dei tribunali sono numerosi in questi casi e stabiliscono quanto segue linea giurisprudenziale.

1.- Gli altri cointestatari, privo dell'uso di una cosa per cui avevano diritto, Possono chiedere un risarcimento por no haber utilizado la cosa común a la que tenían derecho. Dicha indemnización se justifica por los daños y perjuicios sufridos o por la acción por enriquecimiento injusto.

In questo senso, la Corte Suprema ha stabilito che l'uso della proprietà da uno dei partecipanti in una comunità ereditaria, escludendo il godimento o l'uso di altri, es ilegítimo (SSTS 18 Febbraio 1987, e 7 Maggio 2007).

2.- Per richiedere tale compensazione, es imprescindible haber requerido fehacientemente al que está disfrutando de la cosa para que permite el uso por el otro copropietario. Se non vi è tale requisito, si ritiene che l'uso esclusivo è "tollerata" o "permesso" dagli altri co-proprietario, essere privati ​​del loro diritto al risarcimento.

En esta línea se pronuncian las siguientes sentencias: SAP Toledo 25 Gennaio 2013: "Fino ad ora non ha alcun obbligo in tal senso, ma solo di partenza volontaria di domicilio, che da sola non implica, al contrario sta eseguendo un uso abusivo o esclusivo ". conclude che "Si applica costantemente dalla compensazione nella metà reddito che si sarebbe ottenuto con l'uso di proprietà, pero no desde la ruptura de la relación de pareja en febrero de 2009 come fa la sentenza, perché, come abbiamo visto in un primo troviamo una situazione consensuale del richiedente, ma dalla seconda richiesta di vendere o affittare abitazioni prodotto il 22 Giugno 2010, capire che è da allora in poi, E cioè la rata mensile da luglio 2010, quando definitivamente dalla ricorrente alla convenuta esprime un requisito sia la condivisione di sotto 394, Mentre la necessità di tale rescissione di vendere o affittare a terzi, Il requisito di un reddito per azione del bene nella comunità acquirente corrispondente ".

Questa posizione si basa anche sulla sentenza della Corte Suprema 19 Marzo 1996:

"Ad oggi il ricevimento da parte degli imputati avviso certificati l'accordo della maggioranza per loro di mettere la proprietà a disposizione della comunità (....) C'è un possesso esclusivo del primo che è stato permesso e tollerato dai richiedenti (....).

Più recentemente, en la misma dirección, pronunciato il SAP Pontevedra 29 Gennaio 2016, SAP Cádiz 13 Ottobre 2015 ("L'attore ha diritto solo ad un risarcimento per l'uso esclusivo della custodia che fanno gli imputati dalla data di deposito della domanda, 6/05/2011; che il danno è determinato dalla quantità che avrebbe un reddito mensile di tali abitazioni, se che è stato affittato "), SAP Málaga 31 Gennaio 2014, SAP Granada il 7 Maggio 2010 ("La successiva condotta del ricorrente non rivendica alcun atto del suo diritto economico al convenuto, fermo restando (Sentenza della Corte Suprema 19 Marzo 1.996) c'era un tacito consenso per assegnare l'uso al convenuto, o almeno la tolleranza per l'uso quando alcuna pretesa in tal senso è stato fatto per l'imputato, almeno fino al momento del deposito della domanda, affinché, habiéndose pedido exclusivamente indemnización hasta esta fecha, no procede acordar indemnización alguna”).

Oltre ad aver inconfutabilmente tenuti a co-proprietario, sarà necessario per il completamento del caso, è presentato perizie giustifichi il prezzo del risarcimento richiesto.

Quindi, se è in una di queste situazioni, y algún día quiere reclamar una indemnización por no haber utilizado una propiedad en común, è essenziale per inviare una richiesta irrefutably (ad esempio, un burofax, con riconoscimento e la certificazione di contenuto), solicitando el ejercicio de su derecho al uso como copropietario. In futuro, È necessario tale prova da applicare ai tribunali.

Consultare il caso ora

 

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter




Abbonami

* Questo campo è obbligatorio