Separazione dei partner e vendita di azioni

separacion de socios

La complessità dei contratti di vendita di azioni aumenta il rischio di finire in tribunale.

Il separazione dei partner aziende coinvolte nella firma di accordi che coinvolgono sia le azioni della società come la necessità per la vendita di alcuni asset di effettuare pagamenti tempestivi.

L'obiettivo finale di raggiungere la separazione della proprietà non lascia dubbi, ma la strada può contenere difficoltà, soprattutto quando i contratti acquisiscono una certa complessità. A mayor complejidad, aumento del rischio di differenze di interpretazione che alla fine deve essere risolta dinanzi alla Corte.

El Tribunal Supremo ha resuelto uno de estos casos en su Sentencia de 3 Giugno 2016.

Epifanio, D. Paulino e D. aziende Balbino erano soci in Salinas e Hijos S.L.. (SH) e Iberdyc S.L. e hanno deciso separare le sue attività in quote consistenti di entrambi commerciale, e le navi in cui Salinas e Hijos S.L.. Aveva la sua sede.

Così hanno firmato un "Parte della vendita di un accordo azioni" con cui i rami della famiglia di D. Paulino e D. Balbino, Hanno venduto la sua quota nelle predette società D. Epifanio.

Le azioni vendute sono state valutate a 1,502,530 €.

Il pagamento sarebbe stato effettuato nelle seguenti condizioni: da una parte per l'azienda nel mese di gennaio 2009 y la otra hasta el 1 Maggio 2009. Per questo è stato aggiunto un condizione: l'azienda SH 1 Maggio 2009, no estuviese en concurso de acreedores ni en quiebra técnica. De ser así, il prezzo sarebbe stato ridotto a € 1,346,267.

E, este importe pendiente, dipende dal vendere le proprietà che avevano in comune parti. Se establecen plazos prorrogables, prezzo risconti dalla proroga del periodo, fasce di prezzo per la vendita di navi, e, infine, l'obbligo dell'acquirente di garantire il funzionamento.

L'accordo non è soddisfatta e D. Paulino e D. Balbino ha avviato un procedimento nei confronti D. Epifanio, sollecitando la dichiarazione di validità ed efficacia del contratto e la stessa prestazione, con il pagamento del prezzo eccezionale pari a 1,134,094 €.

Il verdetto di primo grado ha parzialmente accolto la domanda e lui condannato a D. Paulino di concedere atto di vendita di azioni e di pagare il prezzo.

Paulino ha presentato ricorso e la Corte provinciale di Valencia, ha respinto, confermando la sentenza del Tribunale di primo grado. Per Hearing, l'intenzione delle parti era che il prezzo concordato per le azioni è stata dovuta alla fine dei termini, indipendentemente dal proprietà anche se non avevano venduto. E anche se è stato stabilito che l'ammontare delle vendite di navi, Si è inizialmente destinare il pagamento delle azioni, questo non era una condizione: Non è stato il pagamento oggetto di azioni per le proprietà in vendita.

Quindi l'imputato ha presentato appello alla Corte Suprema per violazione degli artt 1281 e 1281 il ç.ç. per quanto riguarda l'interpretazione dei contratti e 1255 Ç.ç. sull'autonomia.

La Camera rigetta il ricorso.

Si riferisce ai criteri di interpretazione dei contratti espressi in gli SST di 29 Gennaio 2015 e 25 Aprile 2016:

  • Il principio guida del lavoro interpretativo è la vera effettivamente destinato dalle parti.
  • Il contratto deve essere interpretato come un complesso unitario con logica e non come una somma di termini.
  • L'interpretazione letterale è soggetto al principio guida.

E l'applicazione dei criteri sopra per il caso, considerato le parti non hanno contemplano come condizione di vendita della proprietà di procedere separazione proprietaria, che era l'obiettivo perseguito dalle parti.

In definitiva, Il ricorso è respinto, la sentencia se confirma y se condena al demandado a otorgar escritura pública de acquisto di azioni e di pagare il prezzo.

Consultare il caso ora

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter




Abbonami

* Questo campo è obbligatorio