Swap "catene" di Santander dichiarato invalido dalla Corte Suprema

swap

 

La Corte Suprema ha confermato l'annullamento di quattro Swap Banco Santander, assunto da una PMI, nella causa 16 Dicembre 2015.

De la misma, cabe destacar la reafirmación (ennesimo) quella la carga de la prueba de la cumplimentación de los deberes de información, sia prima che dopo l'entrata in vigore della MiFID, corrisponde alla finanza.

También es muy importante la consideración de que a pesar de haber cuatro contratos de “Swap” sucesivos, l'esistenza di errore con il consenso. In molte frasi, l'esistenza di diversi swap ha portato alla conclusione giudice all'impossibilità dell'errore concorrenza. Questa sentenza della Corte Suprema consente sostengono che questo non deve necessariamente essere così.

Una PMI impegnata nella produzione e commercializzazione di prosciutti e salumi con sede a Barbastro, ha organizzato due prestiti per l'acquisto di un magazzino e l'acquisto di macchinari.

Al fine di ridurre l'impatto della crescente Euribor, el Banco Santander les ofreció un swap en mayo de 2005, il quale è stato novato a 2006 e 2007.

Nella successiva innovazioni di swap, condizioni favoriscono sempre più la banca, en perjuicio del cliente: un bonus che il cliente aveva rimosso il 0.25% e sale a poco a poco il muro.

In 2008 uno swap finale è firmato, legato all'inflazione, su un nozionale importe 300.000 euro. Questo contratto "destinato a" svolgere una funzione di copertura per futuro aumento di stipendio nel mondo del lavoro: La banca è tenuta a pagare l'inflazione effettiva annua accumulato e il cliente pagherebbe un incremento fisso stipulato, ogni anno.

Nessuna prova che la banca avrebbe effettuare la consegna dei documenti prima della firma degli swap.

In considerazione delle liquidazioni negativi Sostenuta, PMI reclamo alla banca, chiedendo l'annullamento per errore sul consenso e alternativa, il risarcimento per i danni subiti.

Il Tribunale di primo grado n. 1 Barbastro annullato i contratti, con la banca a pagare le spese.

La entidad financiera presentó recurso de apelación y la Audiencia Provincial de Huesca, nella frase 30 Maggio 2012, Egli ha respinto il ricorso e confermato la sentenza di primo grado.

Así que el Banco Santander, Egli ha presentato ricorso straordinario per violazione procedurale e appello alla Corte Suprema.

L'onere della prova informazioni

Santander motiva il loro ricorso straordinario per violazione procedurali di cui all'articolo 469.1.4º LEC, in relazione all'arte. 24 CE e le arti. 316, 326 e 376 LEC. Essa ritiene che non vi è errore nella valutazione degli elementi. Egli dice che la sentenza non ha preso in considerazione la successiva assunzione di swap, né è stato assistito dai suoi consulenti finanziari e la società ha avuto un volume significativo di vendite.

La Corte Suprema respinge il motivo, che mira a contestare valutazioni giuridiche, in materia di informazioni insufficienti sulle swap ed è scusato l'errore subito da un rimedio giuridico errato.

Nel suo ricorso la Banca sostiene come motivo primo violazione giurisprudenza presunzione "presunzione semplice" di validità dei contratti e la natura eccezionale della rivalutazione dei vizi del consenso, così come la violazione degli artt 1265 e 1266 Codice civile.

L'Alta Corte ha respinto il primo motivo, Facendo riferimento alla STS 20 Gennaio 2014. La entidad financiera está obligada a suministrar una información comprensible y adecuada de los productos financieros que necesariamente debe incluir "Linee guida e avvertenze circa i rischi associati a tali strumenti": L'ignoranza di questi rischi, comporta una rappresentazione mentale sbagliato e l'errore è essenziale che influenzano le ipotesi sono state la principale causa di contrarre il prodotto.

In questo caso, il cliente non è un investitore professionale e non ha contestato che ricevono tali informazioni chiare e complete sui rischi specifici.

"La prova del rispetto di tali obblighi di segnalazione pesato sulla riva"

E la obligación de informar por parte del banco, colpisce il verificarsi di errore è scusato.

"Il dovere di informazione non può essere compreso in dotazione, in questo caso, per le informazioni fornite in allegato al swap conferma del contratto "

La sua semplice lettura è insufficiente e la banca deve articolare come le valutazioni sono fatte e dei rischi specifici assunto.

Cliente, Dopo aver conosciuto le reali rischi e costi, Non avrei assunto il prodotto.

La banca afferma come secondo motivo, la existencia de actos propios de confirmación por la pyme, Si stanno avendo pagato insediamenti e hanno fatto tre swap.

La Sala desestima el motivo por que no concurre el requisito de conocimiento y cese de la causa de nulidad que exige el artículo 1311 Codice civile. Non vi è quindi alcuna conferma Affari, espressa o tacita.

El tercer motivo alegado por el banco es la incorrecta aplicación del artículo 6.3 del C.Civil. La Sala desestima el motivo, dal momento che l'annullamento è dichiarata basata sull'esistenza di errore nel consenso e non per violazione di norme imperative.

In definitiva, l'annullamento degli swap è confermato dalla banca per pagare i costi.

Consultare il caso ora

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter




Abbonami

* Questo campo è obbligatorio