azione diretta 76 LCS: solo assicurazione di responsabilità civile

seguro vida

Indice,,es,Violazione degli obblighi legali e indennizzo dell'assicurazione a tutti i rischi,,es,Requisiti per l'assicuratore per evitare l'indennizzo,,es,Guida all'assicurazione del credito,,es,Risarcimento per l'assicurazione sulla vita legata a un mutuo ipotecario a Lleida,,es,Risarcimento salvo frode o colpa grave,,es,Burguera Abogados C / Poeta Querol 1-1,,ca,C / Albacete,,es,C / Velazquez,,fr

L'arte. 76 LCS protegge l'azione diretta di terze persone di eccezioni che l'assicuratore potrebbe sollevare contro l'assicurato, solo in assicurazione di responsabilità civile. Il mancato pagamento del premio di assicurazione sulla vita comporta la riduzione del risarcimento, ma non la loro totale rifiuto.

 Consultare il caso ora

La Corte Suprema, Civil Division, nella causa 23 Settembre 2019 (Res. No. 489/2019) Decise parzialmente sostenere la pretesa degli eredi in caso di il mancato pagamento dei premi delle polizze. Se impagaron varias primas y, dopo l'incidente verificarsi, los herederos legítimos solicitaron, mediante l'applicazione di arte. 76 LCS, la dichiarazione di validità dell'assicurazione al momento dell'incidente. La correttezza rifiuto Camera considerata dall'assicuratore come, l'azione diretta dell'arte. 76 LCS è un diritto intrinseco della terza parte lesa contro l'assicuratore nel ramo danni. mentre nel ramo vita, come nel caso, Non si può andare a tale azione, come gli eredi non hanno lo status di feriti, ma semplicemente interessati. Tuttavia, parzialmente accolto la domanda, in quanto l'articolo sotto 95 LCS dopo il periodo indicato nella polizza che non può superare i due anni, risultati mancato pagamento a titolo di risarcimento ridotto ma non la sua completa abolizione.

Antecedentes

Il 24 Luglio 2007 D. Roberto ha firmato con VidaCaixa S.A. de Seguros y Reaseguros un contrato de seguro de vida anual renovable.

Il contratto di polizza che copre il rischio di morte con una somma iniziale assicurato 115.000 euro.

Anche, dicho seguro se vinculó al préstamo hipotecario que D. Roberto aveva fatto con La Caixa e per questo motivo, l'istituto di credito designato come primo beneficiario.

La politica si rinnova ogni anno alla scadenza del date 1 Agosto 2008, di 2009 e 2010, sin que para la renovación fuera obstáculo el pago tardío de alguna fracción mensual de la prima anual.

Arrivando a 1 Agosto 2011, l'assicurazione è riconfermato per la rendita pagando il corrispondente mensile.

D. Roberto è morto 12 Dicembre 2011.

In quella data, la capitale della circolazione di ammortamento mutuo ipotecario è pari a 99.717,92 euro.

Il 27 Dicembre 2011, il fratello del defunto, come presidente verbale dei suoi genitori ha cercato attraverso il pay notarile dette mensile non pagato. Ma, il creditore ha rifiutato il pagamento beneficiario.

Il 1 Marzo 2012 l'assicuratore ha inviato una lettera di notifica che "Aveva completato il periodo di sospensione delle garanzie per il mancato pagamento dei premi ". E, per questo motivo si è proceduto alla cancellazione della politica fino ad oggi 1 Marzo 2012.

Il 4 Ottobre 2013 D. Nicanor e DNA. Crescencia (genitori deceduti assicurati) presentato una denuncia contro VidaCaixa. Hanno chiesto il rimborso del capitale residuo del mutuo che era legata assicurazione, la data della morte di D. Roberto e la quantità di 99.171,92 euro.

Specificamente, presunto:

  • L'assicurazione è stata in vigore al momento della morte D. Roberto perché, Egli era stato rinnovato ogni anno con il consenso dell'assicuratore.
  • Que el impago de las mensualidades de los meses de septiembre a diciembre de 2011 Non privare la copertura incidente. arretrati Soprattutto quando negli anni precedenti avevano acconsentito.
  • Fino al marzo 2012 l'assicuratore non aveva comunicato che l'assicurazione era stata annullata.

Primera Instancia

Il 8 Ottobre 2014 el Juzgado de Primera Instancia nº 11 Siviglia ha dato il giudizio e ha respinto integralmente la causa intentata.

Il giudice ha concluso che, al pagamento rateale del premio che è stato accettato, e la prima frazione costituita pagato e non pagato il seguente, E 'stato applicabile il secondo comma dell'art. 15 LCS.

Questo perché i requisiti giurisprudenziali sono soddisfatti per l'applicazione dell'articolo: predefinito colposo o attribuibili al assicurato e l'assicuratore in buona fede.

Di conseguenza, il giudice capito che, la morte dell'assicurato mancava di copertura durante il periodo in cui è stato sospeso.

Articolo 15

Se l'assicurato perché il primo premio non è stato pagato, o il premio unico non è stato a scadenza, l'assicuratore ha il diritto di recedere dal contratto o di gravare i mezzi legali di premio in base ai criteri. Se non diversamente concordato, Se il premio non è stato pagato prima che si verifichi la perdita, l'assicuratore è scaricato dall'obbligo

In caso di mancato pagamento di uno dei seguenti grezzo, la copertura assicurativa è sospeso un mese dopo il giorno della maturità. Se l'assicuratore non richiede il pagamento entro i sei mesi successivi alla scadenza del premio si è capito che il contratto si estingue. Comunque, el asegurador, quando il contratto è sospeso, può richiedere il pagamento del premio per il periodo corrente.

Se il contratto è stato risolto o risolto in conformità con i paragrafi precedenti, Copertura entrerà in vigore alla mezzanotte del giorno l'assicurato paga il premio.

Corte Provinciale

Grado contro la decisione è stata presentata dagli attori, appello.

Il 12 Novembre 2015, 6 ° sezione della Corte Provinciale di Siviglia si è pronunciata con la quale ha accolto il ricorso presentato. anche, Egli ha annullato la sentenza e ha accolto la domanda.

La Corte ha dichiarato che la controversia è stata promossa dagli eredi del defunto, che hanno esercitato l'azione diretta dell'arte. 76 LCS.

Articolo 76

La parte lesa o dei suoi eredi avranno un'azione diretta contro l'assicuratore per chiedere il rispetto dell'obbligo di compensare, fatto salvo il diritto dell'assicuratore di ripetere contro l'assicurato, se è dovuta a dolo di questo, danni o lesioni a terzi. L'azione diretta è immune alle eccezioni che si possono applicare per l'assicurazione contro l'assicurato. L'assicuratore può, tuttavia, contrastare la colpa esclusiva della parte lesa e le esenzioni personali hanno contro di essa. Ai fini dell'esercizio dell'azione diretta, l'assicurato è tenuto a dichiarare alla parte lesa o dei suoi eredi l'esistenza del contratto di assicurazione e il suo contenuto.

Secondo la giurisprudenza arte interpretativa. 15.2 LCS, "dal mese successivo al mancato pagamento del prossimo premio e per la seguente copertura assicurativa cinque sarebbe stato sospeso ... ma la sospensione della copertura assicurativa non avrebbe operato nei confronti del terzo eserciterebbe l'azione diretta dell'arte. 76 LCS, in quanto prevede che <<azione diretta è immune alle eccezioni che si possono applicare per l'assicurazione contro l'assicurato ".

Anche, aggiunto l'affermazione che i ricorrenti sono stati offerti per incontrare il primo non retribuito in modo, per loro stessa l'incidente è stato coperto.

Suprema Corte

Contro la sentenza del Tribunale, la aseguradora demandada interpuso recurso de casación y extraordinario por infracción procesal.

L'appello è stato articolato in un unico motivo e si è basata sulla violazione da errata applicazione dell'arte. 76 legge LCS 50/1980, di 8 Ottobre sul contratto d'assicurazione.

L'assicuratore inteso che la decisione della High Court oppose la dottrina della Corte Suprema circa la natura e il fondamento dell'azione diretta come un diritto della terza parte lesa nei confronti dell'assicuratoreacción que solo era reconocida en el seguro de responsabilidad civil.  L'azione diretta dell'arte. 76 LCS dovrebbe riconoscere la terza parte lesa di un diritto personale di esigere l'assicuratore di pagare un risarcimento. Solo era aplicable en las reclamaciones sobre seguros de responsabilidad civil.

i genitori sono stati assicurati attivamente legittimati interesse del pagamento sicuro di compensazione. Máxime porque contaban con un interés legítimo derivado del propio contratto di assicurazione. Pertanto,  los actores pidieron en la demanda realmente el pago de la indemnización con destino a la cancelación del préstamo vinculado.

Il 23 Settembre 2019, la Camera della nostra Corte di Cassazione Civile emesso la sua sentenza No 489/2019, dal quale parte l'appello.

Assicurazione soddisfare un interesse comune o in comune tra la banca, l'assicurato e gli eredi di questa come successori ai loro diritti, ma anche i suoi obblighi.

Egli ha osservato che l'arte. 76 LCS era standard specifico di assicurazione di responsabilità civile è stato regolato nella sezione 8 del titolo II del LCS (Assicurazione danni). E, in cambio, assicurazione la cui efficacia è stata richiesta in causa è stata una assicurazione sulla vita, regolato nella sezione 2 della legge (Certo la gente).

Como argumentaba la aseguradora, i querelanti non hanno lo status di terzi lesi Art. 76 LCS, sino que solo tenían la condición de interesados en la efectividad del contrato de seguro en cuanto a herederos.

No E 'stato applicabile, tranne Art. 76 LCS di non essere un assicurazione di responsabilità civile (STS 357/2015, di 30 Giugno, 472/2015, di 10 Settembre, 374/2016, di 3 Giugno, 58/2017, di 30 Gennaio 684/2017 di 19 Dicembre).

Tuttavia, assumendo l'istanza, Camera applicato l'articolo 95 CHA:

Articolo 95

Una volta che il termine ha disposizioni scaduti nella politica, che non può superare i due anni dal termine del contratto, 2 ° comma, non si applica l'articolo 15 per il mancato pagamento del premio. Da questo periodo, mancato pagamento di riduzione premio assicurativo prodotti secondo la tabella di valori inseriti nella politica.

riduzione assicurazione è anche prodotto quando richiesto dal contraente, Dopo la scadenza di tale termine.

Il contraente ha diritto alla riabilitazione della politica, in qualsiasi momento, prima della morte dell'assicurato, perché deve soddisfare le condizioni nella politica.

Così, parzialmente si domanda stimata sotto i valori della tabella esistenti nella politica, al haber transcurrido más de dos años desde el inicio de la vigencia del contrato de seguro. Se condenó a la aseguradora a cumplir y hacer efectivo el seguro de vida aunque reduciéndolo conforme a la referida tabla.

Conclusione

 La salvedad del arte 76 LCS frente al impago de las primas del seguro, Essa non opera in assicurazione personale, sino que es propio de los seguros de responsabilidad civil.  Transcurridos dos años desde la contratación de la póliza, mancato pagamento non elimina il diritto di compensazione, ma svolge la sua riduzione.

 Consultare il caso ora

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
 Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio