Annullata l'assicurazione sulla vita legata al mutuo Sabadell

seguro vinculado a prestamo

Indice,,es,Violazione degli obblighi legali e indennizzo dell'assicurazione a tutti i rischi,,es,Requisiti per l'assicuratore per evitare l'indennizzo,,es,Guida all'assicurazione del credito,,es,Risarcimento per l'assicurazione sulla vita legata a un mutuo ipotecario a Lleida,,es,Risarcimento salvo frode o colpa grave,,es,Burguera Abogados C / Poeta Querol 1-1,,ca,C / Albacete,,es,C / Velazquez,,fr

Un'assicurazione sulla vita collegata al mutuo ipotecario è annullabile se non supera il controllo di trasparenza

 

 Consultare il caso ora

In questo post passiamo in rassegna un altro caso di cancellazione del assicurazioni sulla vita legate alla stipula di un mutuo ipotecario con Banco Sabadell, non passando il controllo sulla trasparenza, e considerarti offensivo, detrimento del consumatore.  

La sezione 1 del tribunale provinciale di León ha emesso la sentenza 14 Maggio 2020, con No Risoluzione 313/2020, rigetto del ricorso presentato da BANCO SABADELL, S.A., confermando l'abusività e la nullità del contratto assicurazioni sulla vita legate al mutuo ipotecario, per non aver superato il controllo sulla trasparenza.

Antecedentes de hecho

dal DNA. Mariana ha assunto un mutuo ipotecario con BANCO SABADELLPer concedere il prestito, è stata imposta l'assunzione di assicurazioni sulla vita, chiamato "Fabbro protezione totale-vita", contemplando a cugino single di 5.507,85 €, il cui finanziamento è stato aggiunto al mutuo ipotecario, non incluso nel TAEG. Nemmeno nell '"Offerta vincolante" è stato menzionato l'importo aggiunto al mutuo ipotecario dal seguro vinculado.

Considerarlo abusivo per non esserne stato informato, Signorina.. Mariana ha intentato una causa, chiedendo che l'abusività e la nullità del contratto di assicurazioni sulla vita collegate, e l'importo verrà restituito.

Primera Instancia

Il Tribunale di primo grado n 2 de León ha emesso la sentenza 13 Dicembre 2019, domanda di stima. Dichiara l'abusività e la nullità dell'ordinanza di pagamento del contrato de seguro de vida per mancanza di trasparenza, e ha ordinato a BANCO SABADELL di restituire il premio non utilizzato, con gli interessi legali guadagnati.

Corte Provinciale

BANCO SABADELL, S.A., Ha presentato un appello sostenendo che c'era una mancanza di posizione attiva da parte della sig.. Mariana ed errore nella valutazione del test di trasparenza nella stipula dell'assicurazione.

Legittimità attiva della Sig.. Mariana

La Sezione ha ritenuto che la Sig.. Mariana aveva una posizione attiva, in quanto aveva un legittimo interesse alla restituzione del premio finanziato, per essere stato colui che ha sottoscritto l'assicurazione sulla vita legata al mutuo ipotecario.

Azione di annullamento per pratica bancaria abusiva dell'assicurazione collegata al prestito

In questo caso, la Sezione lo ha dichiarato:

"La performance dell'istituto finanziario è considerata una pratica bancaria contraria alla buona fede contrattuale, basato su una situazione di abuso di posizione a danno del consumatore, in quanto impone una condizione che non si negozia con trasparenza e abusiva, poiché è la banca che obbliga ad abbinare al mutuo un'assicurazione di cui è beneficiario e che viene sottoscritta a condizioni di finanziamento che non si riflettono in modo trasparente nel contratto di mutuo ipotecario ".

Era basato sull'articolo 82 LGCU.

La negoziazione dell'assicurazione non avrebbe eliminato l'abusività della pratica bancaria, in questo caso particolare.

controllo trasparenza

sezione, così come il Tribunale di primo grado ha inteso che l'imposizione dell'assunzione di assicurazioni sulla vita collegate era abusiva, in quanto non si è fatto riferimento ad essa nel contratto di mutuo ipotecario, non arrivando Sig.. Mariana per poter decidere se sottoscrivere o meno detta polizza.

Dichiarazione di nullità

Quando si dichiara la nullità del collegamento del contratto di mutuo ipotecario all'assicurazione sulla vita, senza essersi riflessi nel costo finanziario, la Sezione ha ritenuto di dover consegnare la Sig.. Mariana la prima "non consumata", calcolato in proporzione al tempo trascorso, aumentato con interessi legali dalla data di assunzione.

Conclusione

Quando la banca impone l'assunzione di un seguro de vida premio unico per la concessione di un mutuo ipotecario, è possibile dichiararne la nullità per mancanza di trasparenza, ottenere la restituzione del premio "non consumato", calcolato proporzionalmente al tempo trascorso, più interessi legali maturati dalla data del contratto.

Consultare il caso ora

 

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
 Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio