Acquisto risolta dalla mancanza di surrogazione

Subrogacion hipoteca inmueble

Indice,,es,Violazione degli obblighi legali e indennizzo dell'assicurazione a tutti i rischi,,es,Requisiti per l'assicuratore per evitare l'indennizzo,,es,Guida all'assicurazione del credito,,es,Risarcimento per l'assicurazione sulla vita legata a un mutuo ipotecario a Lleida,,es,Risarcimento salvo frode o colpa grave,,es,Burguera Abogados C / Poeta Querol 1-1,,ca,C / Albacete,,es,C / Velazquez,,fr

Negazione di surrogazione del mutuo da parte della banca è un'impossibilità evento sopravvenuta di esecuzione del contratto, quando lo sviluppatore è stato costretto a ottenere

 Consultare il caso ora

La Camera della Corte di Cassazione Civile, nella causa 17 Dicembre 2019, con nessuna risoluzione 677/2019, Egli ha respinto un ricorso del developer-selling, Widman, S.L., a considerare l'appello, infondata manifestamente, Egli non sostenuta perché la ragione data, per combattere l'interpretazione del "ratio decidendi". L'Audiencia Provincial de Murcia, Egli ha ritenuto che, in conformità con le disposizioni del documento privato firmato acquisto da parte di Widman, SL. e D. Jose Pablo e la signora. Modesta, il prezzo sarebbe stato raggiunto da acquirenti surrogazione nel promotore del prestito che stava gestendo il richiedente lo, concesso il prestito, E 'stato il rifiuto della Banca di concessione surrogazione che hanno impedito gli acquirenti pagano il prezzo, di procedere alla risoluzione del contratto per sopravvenuta impossibilità, per violazione del venditore.

Antecedentes de hecho

Il 9 Marzo 2007, Widman, S.L., come promotore-selling, y D. Jose Pablo e la signora. Modesta, come acquirenti, Hanno firmato un contratto di vendita la proprietà privata in costruzione.

L'acquirente ha fatto tre pagamenti in anticipo, pari 29.000 euro, più 2.030 euro, dell'IVA.

Il 16 Dicembre 2009, vendita parte di loro ha inviato una comunicazione, dove sono stati informati acquirenti nel mese di novembre l'ottenimento del certificato di prima occupazione, e ha richiesto loro di otorgasen atto pubblico e pagare il resto del prezzo.

Gli acquirenti non hanno fatto il pagamento, perché il contratto di vendita a condizione che il pagamento del prezzo eccezionale sarebbe incontrato nel caso in cui il partito di vendita ottiene il mutuo ipotecario, dagli acquirenti surroga. L'istituto finanziario si era rifiutato di rendere tale surrogazione, così gli acquirenti hanno deciso di risolvere il contratto per inadempimento dello stesso da parte del venditore. Tuttavia, lo sviluppatore non ha voluto loro di rimborsare gli importi erogati.

Il 2 Giugno 2011, Widman, SL. querela presentata, che è stato distribuito al Tribunale di primo grado n 2 Lorca. Ha cercato un ordine al compratore di pagare lui, per quanto riguarda prezzo pagamento in sospeso, più IVA, 159.001,01 euro, oltre a risarcimento del danno causato dalla violazione del contratto. ma ha anche sollevato la scrittura pubblica il contratto.

Primera Instancia

Il Tribunale di primo grado n 2 Lorca si è pronunciata su 12 Novembre 2015. Essa ha respinto la domanda di Widman, S.L., e riconvenzionali piena stima D. Jose Pablo e la signora. Modesta. Ha dichiarato il contratto di vendita, e condannò Widman, S.L., per ripristinare per gli acquirenti 29.000 euro più 2.030 euro di IVA, oltre interessi legali e spese della procedura.

La Corte si è basata sulla interpretazione del contratto. Si ritiene che l'intenzione delle parti, secondo i termini del contratto, E 'stato che l'acquirente potesse surrogare, la creazione di aspettative. Il motivo per cui la banca ha rifiutato di surrogazione cadde sulle condizioni economiche degli acquirenti. L'acquirente ha il diritto di recedere dal contratto incumplimiento del vendedor, quest'ultimo deve restituire l'importo determinato al momento.

Agenzia immobiliare appello.

Corte Provinciale

Il Sezione 4 della Corte provinciale di Murcia si è pronunciata su 7 Novembre 2016, che respinge il ricorso presentato dalla Widman, SL.

L'Audiencia Provincial ha scoperto che gli acquirenti volevano acquistare abitazioni in cambio per cui sono stati surrogati nei mutuo ipotecario. Non ci sono stati in sofferenza la volontà degli acquirenti. Egli ha interpretato il contratto di vendita. per la sezione, nel contratto è stato stabilito che il prezzo sarebbe stato soddisfatto dalla surrogazione degli acquirenti di prestito. La banca ha rifiutato di tale surrogazione, così gli acquirenti non potevano pagare il prezzo. Egli ha anche affermato che le vendite contratto stesso prevedeva la possibilità di risoluzione da parte dell'acquirente in caso di ritardo da parte del venditore.

Ha concluso che il contratto è stato risolto dalla sopravvenuta impossibilità, e ha accettato di restituzione di somme consegnati in tempo.

Widman, SL. Ha fatto appello la sentenza.

Suprema Corte

Widman, SL. archiviato appello, sostenendo infracción de los artículos 1105, 1124, 1182 e 1184 Codice civile, giustificando interesse appello citando diverse sentenze della Corte di Cassazione, come, ad esempio, STS 820/2013, di 17 Gennaio, tra l'.

La Corte Suprema si è pronunciata su 17 Dicembre 2019, ha respinto il ricorso. Ha confermato la sentenza pronunciata dalla Audiencia Provincial de Murcia, sezione 4, il 7 Novembre 2016. Egli ha condannato al pagamento delle spese Widman, SL.

Wildman consideró que la subrogación en el préstamo hipotecario era una alternativa que se ofrecía al comprador, non un obbligo assunto dal venditore. Nella vendita di abitazioni dovrebbe essere considerato informazioni prima del contratto, sobre todo en cuanto al precio, sobre integración de la oferta, promoción y publicidad e interpretación e integración de los contratos con condiciones generales.

El TS «ha venido reiterando que debe mantenerse la interpretación que del contrato haga el tribunal de instancia, aunque no sea la única posible, por sermás objetiva y desinteresadaque lamás subjetiva y parcialdel recurrente. (...) Es posible estimar el recurso de casación que plantea como cuestión jurídica la interpretación del contrato cuando la misma es absurda, arbitrario, ilógica o infrinja preceptos legales (così, en sentencias 498/2018, di 14 Settembre, 82/2019, di 7 Febbraio, 251/2019, di 6 Maggio, e 266/2019, di 10 Maggio).»

Nella sentenza, el TS destacó la STS 577/2019, di 5 Novembre, per sintetizó la doctrina de la sala, affermando che Como recuerda la sentencia 453/2018, di 18 Luglio, con cita de la sentencia 344/2018, di 7 Giugno, tiene declarado la sala, al decidir sobre la admisión de los recursos de casación, que debe combatirse en ellos únicamente los argumentos empleados para resolver las cuestiones objeto de debate que constituyanratio decidendi” (autos de 30 Ottobre 4 Dicembre 2007). Quedan excluidos los argumentosobiter”, un “mayor abundamiento” gli “de refuerzo” (SSTS número 362/2011 di 7 Giugno, e 327/2010, di 22 Giugno, tra l'). La impugnación debe dirigirse contra la fundamentación de la resolución que tenga carácter decisivo o determinante del fallo, vale a dire, que constituyaratio decidendi (SSTS 238/2007, di 27 Novembre; 1348/2007, di 12 Dicembre; 53/2008 di 25 Gennaio; 58/2008, di 25 Gennaio; 597/2008, di 20 Giugno, tra l')”.

In questo caso particolare, para el TS, las sentencias recurridas en primera y segunda instancia, basaron sus fallos en la interpretación de las cláusulas del contrato de compraventa, per, según las instancias inferiores, debía escogerse la interpretación más favorable para el consumidor, concluyendo que la cláusula de subrogación en el préstamo hipotecario, donde se asumía la asunción personal de la deuda, se refería solo al caso en el que la parte vendedora no obtuviera el préstamo que estaba negociando, no siendo aplicable en el caso de que la promotora no obtuviera la financiación. Pertanto, el único compromiso de la parte compradora fue asumir que el pago del precio se haría efectivo mediante la subrogación en el préstamo. Tuttavia, la entidad bancaria lo impidió.

Widman, SL. presentó recurso de casación alegando la improcedencia de la doctrina de la imposibilidad indebida y de la cláusula “rebus”, sin impugnar la interpretación del contrato. Partió de un presupuesto que es contrario a la interpretación alcanzada por la sentencia dictada por la Audiencia Provincial.

Per il TS, el recurso careció de fundamento de forma manifiesta. La ricorrente non ha contestato l'interpretazione del motivo, senza giustificare i requisiti che consentono recensione in appello l'interpretazione della Corte "a quo".

Conclusione

Nei contratti di vendita di beni fuori piano, il rifiuto da parte della banca per gli acquirenti surrogazione del mutuo sottoscritto dallo sviluppatore, quando si accetta di ottenere,  equivalente ad un'impossibilità sopravvenuta evento di esecuzione del contratto.

 Consultare il caso ora

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
 Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio