Confermato l'invalidità di uno swap di BBVA a Barcellona

scambiare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Tribunale Provinciale di Barcellona ha confermato la nullità di un contratto di swap stipulato con BBVA cassa 31 Luglio 2013.

Anche se la dichiarazione è da tempo, è particolarmente interessante nel trattamento della prassi degli ultimi anni è stata effettuata da alcune banche, costituito riferiscono ad una finanziario accordo quadro dell'operazione, senza riportare lo stesso, e in alcuni casi, senza mai consegnare.

L'attrice era una società, aveva firmato un contratto scambiare con BBVA compresa la concessione alla banca la possibilità di richiedere l'impresa sono stati l'acquisto di un pacchetto di azioni ad un prezzo determinato in 70% Citare una certa data. Così, se l'azione peggiore perso oltre 30%, notevole danno sia stato causato alla società. Il contratto dovrebbe essere disciplinato da un contratto quadro che non è mai stato nemmeno consegnato al.

Nel corso del tempo, perdite per il primo è stato superiore alla 357.000 euro. Domanda banca ci, richiedente nullità del contratto, tra le altre cose, la mancanza di informazioni adeguate.

Gli articoli sono presunti 5 e 7 il LCGC. Se il rapporto dovrebbe essere governata da un contratto quadro, che non fu mai consegnato e questo non è stato quindi accolto, il risultato è la nullità del business.

La Corte Distrettuale ritiene pienamente la domanda indicando: "Nel caso di specie, controllare che il contratto era di regolare i rapporti di affari tra le parti, a seguito del completamento delle operazioni di swap di tasso di interesse e le prestazioni delle operazioni e opzioni attraverso le quali ha dovuto stabilire lo sviluppo del procurement non è mai stata firmata dal richiedente, anche se si afferma nel documento di conferma che avrebbe fatto tutto il possibile per negoziare e firmare. Questo è un fatto riconosciuto dalla convenuta. (....) il vero oggetto del contratto è soggetta Consenso Orphan, perché la ricorrente ha confermato uno swap nel vuoto. Non basta che il contratto sia sul sito web della BBVA SA. ad esso viene accettato e compreso dal richiedente, deve essere spiegato (articolo 79 e 79 bis del mercato Securities Act) e firmato (articolo 1262 codice civile). (....) E mancano uno degli elementi essenziali del contratto, in conformità degli articoli 1261 e 1300 del Codice, ha analizzato il contratto sia dichiarato nullo ".

La banca appello dinanzi alla Audiencia, relativo alla mancanza di errore nel consenso, o inexcusability se visto.

Il funzionamento combinato di un interest rate swap con un'opzione su un paniere di titoli, riferimento che ha avuto la peggior performance tra Banco Santander, Telefónica e Iberdrola.

Poiché le informazioni fornite, Pubblico indica: "Ed è che BBVA mira ad assumere come informazioni sufficienti per estrarre la conversazione telefonica tra Luciando Poligras e Melisa BBVA, che dà solo fuori un spiegazione superficiale del funzionamento senza in ogni momento la persona che agisce per conto di Poligras sono avvertiti, straordinarie rischi dell'operazione quella, in cambio di 27.000 Euro potrebbe subire perdite fino a 700.000 euro (...)".

"Si noti che il contenuto della conversazione telefonica si deduce che il prodotto offerto è una scambiare tipo con indennità, e ottenere che il bonus era necessario per vendere un'opzione su azioni in modo che il contratto principale sembra essere un scambiare e accessorio stock option, ma la realtà è esattamente l'opposto, vale a dire, il scambiare è un veicolo per pagare la vendita della ".

Siamo di fronte ad un caso di Errore causato l'articolo affronta esplicitamente 4:103 Principi di diritto europeo dei contratti, che vengono utilizzati da parte del Consiglio del 1 ° Corte Suprema come testo interpretativo delle norme in questa materia nel nostro Codice Civile (tra l'STS 17 Dicembre 2008) riconoscendo diritto delle parti a risolvere il contratto se ha avuto un errore a seguito di informazioni fornite dalla controparte, condizione che la parte fuorviato, Non avrei concluso il contratto nel caso in cui hai ottenuto informazioni adeguate.

Insomma, si ritiene che il contratto è stato firmato senza una corretta informazione che ha portato alla Errore di, essenziale e scusabile, per cui la sentenza del Tribunale di primo grado ha confermato e quindi il contratto è nullo scambiare sovvenzionato, insieme con i costi per la banca.

Consultare il caso cliccando qui.

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
 Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio