contratti di assicurazione telefonica nullità legati alla carta di credito

 

contratacion telefonica

 

Indice,,es,Violazione degli obblighi legali e indennizzo dell'assicurazione a tutti i rischi,,es,Requisiti per l'assicuratore per evitare l'indennizzo,,es,Guida all'assicurazione del credito,,es,Risarcimento per l'assicurazione sulla vita legata a un mutuo ipotecario a Lleida,,es,Risarcimento salvo frode o colpa grave,,es,Burguera Abogados C / Poeta Querol 1-1,,ca,C / Albacete,,es,C / Velazquez,,fr

nullità viene dichiarata l'assicurazione legata a una carta di credito, assunto per telefono

 

Consultare il caso ora

Il tribunale non rispettato l'obbligo di consegnare al cliente informazioni prima, media abbastanza e durevole, così viene dichiarato nullo il contratto di assicurazione legato.

La risoluzione è stata emessa dalla sezione 7 della Corte provinciale di Valencia in giudizio No 109/2018, di 14 Marzo.

Antecedentes

Il 9 Febbraio 2009 D. Juan Manuel assunto telefono Citibank con una sola carta di credito un seguro vinculado per coprire gli imprevisti morte, invalidità totale, inabilità temporanea, la disoccupazione o ricovero.

L'assicurazione è avvenuta ai sensi del contratto di carta di credito in cui l'addetto ha offerto di D. Juan Manuel in un minuto la copertura di inadempienza offerto, senza menzionare esclusioni o limitazioni ed indicando che avrebbe inviato una nota informativa sulle clausole, coperture e le esclusioni che non fu mai inviato da detta D. Juan Manuel.

Il 4 Luglio 2015, D. Juan Manuel ha subito un infortunio sul lavoro in modo da copertura assicurativa richiesta contratto con Citibank, che è stata respinta dall'assicuratore questo, METLIFE EUROPE LIMITED, perché ha ritenuto che, per essere derivato da un colpo della strega e hanno convenuto che l'esclusione nel settore assicurativo, Non ero coperto.

Il 16 Marzo 2016 D. Juan Manuel ha presentato una denuncia presso la Dirección General de Seguros.

D. Juan Manuel avviato causa contro Bank WIZINK (Citibank) y METLIFE EUROPA LIMITED, in cui ha chiesto l'annullamento della protezione di pagamento assicurazione contratto con la compagnia di assicurazione e il ritorno di denaro versato in base al contratto; sostenendo violazione degli obblighi di informazione preventiva per non aver divulgato i dati fondamentali del contratto di assicurazione.

Primera Instancia

Il Tribunale di primo grado n 5 Valencia per frase 9 Novembre 2017, domanda stimata per quanto riguarda MetLife Europe Limited e annullato la protezione di pagamento assicurazione contratto e il rimborso del denaro pagato in base al contratto.

La corte ha basato la sua decisione sulla violazione dell'art 9 Agire 22/2007 A distanza di servizi finanziari, sulla comunicazione delle condizioni contrattuali e le informazioni preliminari.

METLIFE EUROPE LIMITED ricorso contro la decisione di primo grado sostenendo:

– La scadenza del ricorso di annullamento.

– La violazione della preclusione, omettendo l'assicurazione è stata in vigore per 6 anni con pagamento del premio, senza alcuna pretesa.

– Senza la prova della mancanza di informazioni nella conversazione telefonica attraverso l'assunzione è stato fatto, o la spedizione successiva delle condizioni generali e speciali.

– L'eventuale violazione dell'obbligo di informazione potrebbe portare solo l'annullamento di esclusione non espressamente accettate, ma non per la nullità del contratto.

Corte Provinciale

Per affrontare lo studio degli approcci di risorse, Sala menzionato regole e la dottrina applicabili al caso ai sensi della decisione:

– Paragrafo 6 Voce 217 Essa rileva che la Corte può prendere in considerazione la disponibilità e la facilità di prova corrispondente a ciascuna delle parti della controversia. allo stesso modo, la giurisprudenza della Corte di Cassazione ha ribadito che la distribuzione dell'onere della prova non è una regola inflessibile (SSTS 9 Febbraio 1994, 30 Luglio 1999 e 17 Ottobre 2002).

– Il preclusione definita nelle SSTS 15 Febbraio 1988, 9 Ottobre 1981, 25 Gennaio 1983 e 16 Giugno 1984, come "un espressione inequivocabile del consenso, che agendo su un diritto o semplicemente su un atto giuridico, infatti materializzare ciò che l'autore ha voluto provocare stato e anche nei confronti di terzi".

Egli ha anche detto che la legge (SSTS 5 Ottobre 1987, 16 Febbraio e 10 Ottobre 1988, 10 maggio e 15 Giugno 1989, 18 Gennaio 1990, 5 Marzo 1991, 4 e giugno 30 Dicembre 1992, e 12 e 13 Aprile 20 Maggio 1993) che l'irricevibilità venire contro preclusione è un limite per l'esercizio di un diritto soggettivo o di potere, frutto di buona fede e di coerenza che dovrebbe essere un procedimento giudiziario e tali atti dovrebbe essere "incerto, nel senso di creare, fissare, cambiamento, spegnere o chiarire senza dubbio un certo status legale al suo autore che interessano, ed esiste condotta tra il precedente e l'attuale rivendicazione incompatibile o contraddizione ai sensi di buona fede che sarebbe attribuito al comportamento precedente".

– Le norme di diritto 22/2007, di 11 Luglio, A distanza di servizi finanziari sono applicabili ai contratti di servizi finanziari forniti a distanza dagli istituti di credito, aseguradoras, Assicurazioni e chiunque pagare.

Articolo 7 della legge stabilisce i requisiti che devono essere soddisfatti dal fornitore di servizi finanziari prima della firma del contratto e all'articolo 8 sancisce l'applicazione di requisiti supplementari informazione preventiva in merito legislazione specifica di servizi finanziari del contratto oggetto a distanza; igualmente, Articolo 9 obbliga il fornitore per comunicare le informazioni e le condizioni contrattuali prima strada sulla carta per il consumatore. Infine, Per quanto riguarda l'onere della prova, Articolo 17 Assegna il provider come deve dimostrare il rispetto degli obblighi in carica.

Sala ha citato la sentenza della Corte Suprema 23 Dicembre 2015 dove una clausola nelle condizioni generali sullo studio servizio telefonico di reclutamento e ha concluso che al contrario di quanto affermato dagli articoli 6 un 9 Agire 22/2007, di 11 Luglio, in particolare omettendo "Remissione per iscritto o su supporto durevole delle condizioni generali, e non fa alcuna menzione del rinvio e la ricezione, quale sembra dare per scontato, riferimento solo alle condizioni specifiche. Dove è la violazione delle arti. 88.2 e 89.1 il TRLGDCU in relazione all'articolo 17 Agire 22/2007, al imponer al consumidor una manifestación de conformidad tácita con la recepción de unas condiciones generales y particulares que podría no haber recibido previamente y entrañar una inversión de la carga de la prueba sobre unos extremos cuya acreditación debería corresponder al banco".

Respecto de la caducidad alegada por el demandado, la Sala hizo propias las palabras del Tribunal Supremo en sentencia 2837/2017 di 12 Luglio, en casos de nulidad relativa de contratos de tracto sucesivo:

"Es indudable que el plazo de cuatro años a que se refiere el art. 1303 C.C., para lograr la restitución solicitada por los demandantes y derivada de la nulidad del contrato se refiere a la consumación del contrato y no al momento de su celebración. Per quanto si è verificato quando riguarda la consumazione del contratto, dalla sentenza della completa 769/2014, di 12 Gennaio, Esso è stato interpretato in rapporti contrattuali complesse, in quanto sono spesso derivati ​​da contratti bancari, finanziaria o di investimento, la consumazione del contratto, ai fini della determinazione del momento di inizio del periodo di esercizio del ricorso di annullamento del contratto per errore o frode, Non può essere fissato prima che il cliente potrebbe essere venuto a conoscenza dell'esistenza di tale errore o frode".

E per quanto riguarda gli atti di contratti bancari, STS citato 19/2016, gli 3 Febbraio 2016, specificamente indicato che "Generalmente, o la percezione degli insediamenti positivi, oa saldo negativo, o risoluzione anticipata del contratto, o anche concatenamento più contratti, convalidantes possono essere considerati atti di geneticamente affari viziata da un errore nel consenso, in quanto non costituiscono atti di tacita volontà inequivocabile di convalida o della conferma del contratto, nel senso di creare, definire, fissare, cambiamento, spegnere o chiarire dubbi che situazione di conferma"E quando si è impostato un errore imperdonabile e contratto invalidante, non può essere considerato il rimedio dei difetti di conferma il consenso del business con le proprie azioni, perché "legarsi un atto di derivare un atto successivo incompatibile, Si richiede piena cognizione di causa quando si imposta una situazione legale qui non è soddisfatta, dal momento che la piena conoscenza del rischio assunto è acquisito quando gli insediamenti diventano negativi e riporta l'importo effettivo della cancellazione dei contratti".

In questo sentenza citata dalla Camera, è stato affermato esplicitamente che "tacito riconoscimento può avvenire solo quando l'atto annullabile viene eseguita con la conoscenza del vizio che colpisce e dopo aver fermato, come chiaramente indicato all'articolo 1.311 Codice civile".

Conclusione

Considerato quanto sopra indicato, la Camera intesa come deciso dal Tribunale di primo grado, la convenuta non ha rispettato l'obbligo di informazioni pre e post-contrattuale Articolo 9 Agire 22/2007, per fornire informazioni adeguate, precedente, sufficiente e in formato cartaceo o di lunga durata contrattuale dei consumatori concluso; e ha sottolineato la mancanza di prove dalla conformità contributo imputato di tali obblighi. Por esta razón concluyó que no era de aplicación la doctrina de los actos propios porque los supuestos actos de aceptación de las condiciones contractuales por parte del demandante podrían serlo de la existencia de la póliza, más no de las coberturas por la mencionada falta de información.

Inoltre, nelle parole della Camera, "no cabe afirmar su existencia con la prestación tácita del consentimiento que implicarían y como convalidantes del negocio genéticamente viciado por error ya que los mismos no constituyen actos inequívocos de la voluntad tácita de convalidación o confirmación del contrato, nel senso di creare, definire, fissare, cambiamento, extinguir o esclarecer sin ninguna duda dicha situación y esa confirmación de un negocio anulable puede producirse por hechos posteriores a su celebración, pero no por hechos anteriores".

Consultare il caso ora

 

 

 

 

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
 Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio