Nullità delle clausole che limitano la condizionamento generale del contratto di assicurazione

seguro de enfermedad y accidentes

 

Indice,,es,Violazione degli obblighi legali e indennizzo dell'assicurazione a tutti i rischi,,es,Requisiti per l'assicuratore per evitare l'indennizzo,,es,Guida all'assicurazione del credito,,es,Risarcimento per l'assicurazione sulla vita legata a un mutuo ipotecario a Lleida,,es,Risarcimento salvo frode o colpa grave,,es,Burguera Abogados C / Poeta Querol 1-1,,ca,C / Albacete,,es,C / Velazquez,,fr

Le clausole restrittive che non soddisfano i requisiti di cui all'articolo 3 LCS sono zero anche se sono generalmente contenute in condizionata

 Consultare il caso ora

Le restrizioni imposte da clausole nei contratti di assicurazione che escludono o clausole di limitazione copertura limite sono valide e la necessità di soddisfare il requisito di “doppia firma” richiesto dall'articolo 3 LCS.

Sezione 1 della Corte provinciale di Huesca, nella causa 27 Maggio 2019 il n. risoluzione 66/2019 Ha risolto la controversia tra un individuo e una compagnia di assicurazioni con la firma di un infortuni e malattia. la vittima, la compagnia di assicurazione si rifiutò di pagare una penale relativi esclusione dalla copertura alle condizioni generali dell'incidente. L'Alta Corte ha dato ragione delle particolari motivi che era clausole di limitazione che non soddisfano i requisiti di legge.

Antecedentes de hecho

D. Juan Pedro firmato con ZURICH INSURANCE P.L.C (appresso ZURICH) un contrato de assicurazione malattia e infortuni.

Più tardi D. Juan Pedro ha avuto un incidente. patologie D. Juan Pedro ha sofferto è stato un processo lento e la caduta ha agito come un trigger che ha causato il cambiamento di posizione da parte del INSS. Si è dichiarato per invalidità permanente totale.

D. Juan Pedro ha chiesto la compagnia di assicurazione a pagare un risarcimento. Questo si è opposto per il fatto che l'assicurazione è stata conclusa unica malattia.

D. Juan Pedro ha presentato una denuncia.

Primera Instancia

Il 6 Aprile 2017 il Tribunale di primo grado n ° 2 di Monzon si è pronunciata in parte sostenere la causa. Egli ha condannato ZURICH a pagare l'attore la quantità di 18.123 euro, assolvendo il resto dei pedimentos.

Corte Provinciale

giudizio grado contro l'attore ha fatto appello.

Egli ha sostenuto nel suo appello che non vi era pacifico che le condizioni generali in base alle quali era governata dal contratto sono state fatte da parte del convenuto.

Egli ha sostenuto che non ha concluso un assicurazione contro gli infortuni, ma malattia e infortuni. Questa affermazione è stato coerente in relazione alle particolari condizioni di copertura assicurativa che è apparso in entrambe infortuni e malattia.

Il 27 Maggio 2019 Sezione 1 della Corte provinciale di Huesca si è pronunciata la stima della risorsa:

Ha udito portato le loro frasi 8 Marzo 2016 e 5 Settembre 2018: "non accettazione per iscritto delle clausole restrittive in conformità con i requisiti di cui all'articolo 3 della legge sul contratto d'assicurazione ha rilevanza solo per prevenire l'entrata in azione di tali clausole restrittive, considerando che l'esistenza e la validità delle clausole non restrittive, come la sentenza della Corte Suprema dice 28 Maggio 1999, si può dimostrare da alcuna prova ... ".

Il caso trattato con clausole di limitazione, perché "esclusione di rischi che vi sono contenuti all'interno del concordato in condizioni particolari è clausola di copertura limitata ". assicurazione, di lasciare fuori una copertura del rischio inizialmente coperto, Ha redatto una clausola specifica per questo scopo. E questa performance effettuata la introdurre una clausola di limitazione che era presentare scritto appositamente cliente di verificare la loro conoscenza e il consenso.

Per, le particolari condizioni assicurate invalidità permanente, senza specificare che si è verificato a causa di malattia o infortunio. mentre, per inabilità temporanea sé un differenzia tra malattia e infortuni. Così, condizioni generali, collegando la disabilità con la sua produzione da un incidente che escludono la possibilità della malattia. E, E 'a questo punto che le presenti condizioni generali introdotti uno clausola limitativa per essere opponibili al assicurata avrebbe dovuto essere sottoposto alle formalità dell'arte. 3 Diritto dei contratti di assicurazione.

Inoltre, la Corte ha rilevato che, condizioni speciali, quando invalidità compenso fisso denominato "modalità 250%". Sentendo capito che questo riferimento ha significato che è arrivata la 250% la somma assicurata. Questo perché L'oscurità non può favorire il partito che ha creato.

Per amore, Ha preso in considerazione che la Corte Suprema anche considerato limitare la bilancia in condizioni generali per le percentuali di graduazione di disabilità.

Come la sentenza della Corte Suprema, ha detto 17 Aprile 2018: "la giurisprudenza ha stabilito che assicurazione contro gli infortuni volontaria, eventuali restrizioni da clausole che determinano le cause e le circostanze dell'incidente o modalità e la disabilità per i quali la copertura è esclusa o limitata, supondría una cláusula limitativa de derechos del asegurado".

Il n ° Corte Suprema. 676/2008, di 15 Luglio, Ha detto "limitando la somma con la quale la compensazione è casi appropriati invalidità permanente o escludendo i casi distinguono a seconda della gravità delle ferite comporta una ... limitando i diritti della assicurata se una somma forfettaria si trova in condizioni specifiche di invalidità permanente totale (...) la determinazione di compensazione per invalidità permanente da un percentuale di capitale garantito... in contrasto con le condizioni specifiche, in cui solo una figura fissa è una figura ... clausola che limita, che richiede per la sua validità dei requisiti di cui all'art. 3 LCS".

Se non è stato stabilito che le condizioni generali in base alle quali era governato l'appalto controversa sono state quelle contenute in una qualsiasi delle diverse versioni che era stato chiesto che fornisce l'assicurazione, Non si può dire che l'attore era andato contro le proprie azioni in ogni momento in cui aveva sostenuto che questi non erano i termini e le condizioni della sua condotta e che ha concluso un'assicurazione contro gli infortuni, ma malattia e infortunio.

Pertanto, la Corte ha accolto il ricorso. Essa avrebbe invertito la decisione e invece ha confermato pienamente la causa intentata dalla ricorrente.

Conclusione

In modo che le clausole di limitazione introdotti in un contratto di assicurazione per essere valida deve soddisfare i requisiti d'arte. 3 Diritto dei contratti di assicurazione. Cioè, Essi devono apparire Excel e essere espressamente accettata dal assicurato per confermare la loro conoscenza.

Consultare il caso ora

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
 Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio