Copyright o proprietà intellettuale??

PROPRIETA 'INTELLETTUALE

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anche se a volte usati in modo intercambiabile, i termini di copyright e proprietà intellettuale non si riferiscono esattamente alla stessa.

Anche produrre confusione con il termine "diritto d'autore". Questa espressione è di portata più limitata, legalmente parlando si riferisce alla potenza del creatore di un'opera di autorizzare o vietare le azioni sulla stessa. Il proprietà intellettuale è un concetto più ampio: Si tratta di un diritto di proprietà che comprende sia i diritti degli autori, come altri diritti relativi prevalentemente allo sfruttamento economico dell'opera.

Nei paesi anglosassoni, il termine è usato "Copyright" mentre l'entroterra è più comune di utilizzare il "Proprietà intellettuale".

Il "Proprietà intellettuale" raccoglie due tipi di diritti: gli morale (riferendosi piuttosto alla reputazione del titolare dei diritti individuali) e proprietà (sfruttamento economico del bene). Nel diritto civile vi è una certa gerarchia tra le due facce, ponendo in primo luogo l' diritto d'autore. La registrazione dei lavori, ha solo dichiarativa, che facilita il test in caso di conflitto, ma non è costitutivo di proprietà intellettuale. La proprietà intellettuale dell'autore non è trasferibile: L'autore non può essere separato dal suo status come creatore dell'opera, ma è possibile impostare autorizzazioni o licenze per lo sfruttamento economico.

Per la sua parte, nei paesi anglosassoni, il termine copyright è più ampio di quello della proprietà intellettuale, y se anche usato per riferirsi ai diritti di proprietà intellettuale, quali brevetti, marche o modelli di utilità. Anche, il "copyright" si riferisce ad attività o contenuto economico: L'autore crea una proprietà, ma diritti morali non contemplati che hanno molta rilevanza nel diritto civile. D'altronde, in questo ambiente, La registrazione è stabilire il giusto, quindi se non vi è alcuna traccia, non vi è alcuna protezione giuridica contro non autorizzato.

Ultimo, in sistemi "Copyright" C'è una maggiore facilità per la trasmissione dei diritti, da incorporanti diritti morali: Assomigliano la trasmissione di una merce come le altre e ciò che viene trasmesso è la struttura completa e non un diritto di uso o di una licenza d'esercizio.

Infine concettualmente indicare che anche se la differenza tra i due sistemi è chiaramente, la ratifica delle convenzioni internazionali, come il Berna, un po 'diluito i punti che separano.

In definitiva, quando sorgono termini "Copyright" e "Proprietà Intellettuale" sono parte di diverse concezioni: la prima si riferisce ad un ben assimilato in una merce e la seconda comprende sia i diritti morali ed economici.

Consultare il caso cliccando qui.

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
 Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio