Quali sono gli atti di Deception concorrenza sleale?

competencia desleal

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono considerati atti di concorrenza sleali atti di frode caratterizzata da display LCD che possa indurre in errore il destinatario e pregiudicare il comportamento economico.

La legge Concorrenza sleale nel suo articolo 5 comprende quelli che sono considerati "Atti di inganno": qualsiasi comportamento che contiene informazioni (pur essendo veritiera) può indurre errore destinatari, influenzare il loro comportamento economico, sempre incidente su una delle seguenti:

un) Esistenza o la natura del bene o servizio.

b) Principali caratteristiche della stessa.

c) Assistenza post-vendita e reclami.

d) Impegni di lavoro o professionali, rapporto, o approvazione di beni o servizi.

e) Prezzo.

f) Hai bisogno di un servizio o un pezzo e cambiare il prezzo iniziale.

g) Caratteristiche come il vostro datore di lavoro o identità professionale, Connessioni, diritti o premi.

h) I diritti dei consumatori o rischi.

Anche, Comma 2 afferma che, se il datore di lavoro o professionale indica che si sono tenuti da un Codice di Condotta, la sua violazione, considerate abusive, a condizione che, da un lato questo è verificabile, più il comportamento economico della distorsione dell'obiettivo.

Lo scopo principale di questi cosiddetti "Atti di inganno"E 'l' pubblicità ingannevole. La sua regolamentazione a livello comunitario è stato armonizzando in quanto la direttiva 84/450/CEE, successivamente modificata dalla direttiva 2005/29/CE (per pubblicità ingannevole per i consumatori) e la direttiva 2006/114/CE (Gig tra datori di lavoro).

Nell'atto Concorrenza sleale, generalmente, sono raccolti l' atti di inganno Articolo 5 e omissioni ingannevoli Articolo 7. Successivamente caratterizzare pratiche ingannevoli Articoli 21 un 27.

Come abbiamo visto in precedenza, sono tre elementi necessari per l'esame come un atto di inganno: digitando nella legge, capacità di indurre in errore i destinatari e la capacità di influenzare il comportamento economico del destinatario.

Come di solito accade in diritto, il "cavallo di battaglia" sta nella prova. Tu sei un soggetto "nel Pacifico". Comunque, tenere presente che l'articolo 217.4 LEC, proiettata per il convenuto l'onere della prova per l'accuratezza e la veridicità delle dichiarazioni rese ed espressi nella loro pubblicità.

Ma anche, Articolo 12 La direttiva 2005/20/CE che autorizza juzgador, nelle circostanze del caso di specie, impone l'onere della prova sia a mittente e destinatario informazioni.

Hai bisogno di non effettivamente verificarsi inganno, ma è considerato sostenute per lo scambio di informazioni, se sia sufficiente a indurre in errore. E che è la sufficienza modulata a seconda della destinazione tali informazioni, non è la stessa informazione viene consegnata ad un consumatore medio, che consumatori particolarmente vulnerabili, che i professionisti qualificati.

D'altronde, se la pubblicità è così esagerato che non è preso sul serio dal destinatario e non altera quindi il loro comportamento, non considerare un "atto ingannevole" ai sensi della legge sulla concorrenza sleale.

Consultare il caso cliccando qui.

 

 

 

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio