Chi può firmare un contratto di locazione?

LOCAZIONI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La regolamentazione giuridica richiede che sia proprietario e l'inquilino hanno la capacità di firmare un contratto di locazione.

Locatore

Il locatore, può essere sia il proprietario, il titolare del diritto di uso o godimento della cosa, che non è personale o trasferibile.

Può essere un persona fisica o giuridica avente la avere una capacità sufficiente per, soprattutto quando la durata del contratto può essere prorogato dal locatario si allunga il contratto durante in sei anni. In questo periodo è considerato un atto di disposizione, avente una maggiore importanza rispetto sono atti di ordinaria amministrazione. In questa maniera, I genitori ei tutori devono autorizzazione giudiziaria (arte. 1548 del C.Civil) e gli amministratori hanno bisogno di un potere speciale. Se fosse una proprietà appartenente ad una società in fallimento, deve essere pianificata la capacità di trustee di effettuare questo tipo di contratto in ordine di dichiarazione di insolvenza o bisogno di approvazione da giudice. Minori, ma su 16 anni e sotto curatela, bisogno dei genitori o tutori di firmare contratti di locazione con una durata maggiore 6 anni.

Se si tratta di una proprietà della partnership coniugale,, è necessario il consenso del entrambi i coniugi, per i contratti superiori 6 anni.

Nel caso in cui il contratto ha un inferiore alla 6 anni, è considerato un atto di amministrazione ordinaria e non richiede maggiore capacità.

Locatario

Il locatario possono essere sia persone fisiche e giuridiche nel caso di un contratto di locazione per uso diverso da quello immobiliare.

Se si tratta di una abitazioni in affitto, discusso se debbano essere solo le persone fisiche o persone giuridiche consentite.

Deve avere capacità generale a contrarre.

Hanno bisogno l'assistenza dei genitori, tutori, conservatori o ricevitori minori non emancipato, disabili e quelli sottoposti a fallimento.

La questione ha finora raccolto oltre complicazione. I problemi sorgono quando si verificano cambiamenti nel soggetto del contratto di locazione, ma questo sarà oggetto di altre voci future.

Consultare il caso cliccando qui.

 

 

 

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
 Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio