Responsabilità degli agenti per vizi di costruzione

defectos constructivos

 

Indice,,es,Violazione degli obblighi legali e indennizzo dell'assicurazione a tutti i rischi,,es,Requisiti per l'assicuratore per evitare l'indennizzo,,es,Guida all'assicurazione del credito,,es,Risarcimento per l'assicurazione sulla vita legata a un mutuo ipotecario a Lleida,,es,Risarcimento salvo frode o colpa grave,,es,Burguera Abogados C / Poeta Querol 1-1,,ca,C / Albacete,,es,C / Velazquez,,fr

Gli agenti sono responsabili in solido per vizi di costruzione non individuabili o quando non sia provata la concomitanza di vizi.

  Consulta il tuo caso gratuitamente ora

La prima sezione del tribunale provinciale di Huesca ha emesso la sentenza 30 Marzo 2020, con No Risoluzione 53/2020, accogliendo parzialmente il ricorso presentato dal Comunità di proprietari. Egli ha condannato D. Benito, D. Calixto, OPERE E CONTRATTI FEMORA, S.L., PATRIMONIALE BISANO, SL. E ASSICURAZIONE CASER, S.A., secondo la loro responsabilità per i danni e le carenze dimostrati dopo la costruzione delle case e dei magazzini.

Antecedentes de hecho

Dal promotore, PATRIMONIALE BISANO, S.L., e l'impresa di costruzioni, OPERE E CONTRATTI FEMORA, S.L., è stato realizzato un edificio condominiale.

PATRIMONIALE BISANO, S.L., ha contratto due assicurazioni con CASER, ASSICURAZIONE E Reinsurance Company, S.A., "Tutti i rischi di costruzione" e "decennale segmentato". Il primo comprendeva tutti i lavori e le installazioni e le manutenzioni, da 14 Marzo 2010 un 14 Marzo 2011. Seconda, danno strutturale all'edificio ai sensi dell'art. 19 LEGGI, e danni al lavoro fondamentale, lavoro secondario, installazioni fisse, proprie attrezzature ed elementi di urbanizzazione, costi di demolizione e detriti, con un limite.

La comunità dei proprietari ha intentato una causa, richiesta di risarcimento per difetti di costruzione, contra BISAL PATRIMONIAL. S.L., OPERE E CONTRATTI FEMORA, S.L., D. Benito, D. Calixto (architetto, redattore di progetto e direttore dei lavori, respectivamente) e CASER SEGUROS, S.A.

Primera Instancia

Il Tribunale di primo grado n 1 di Huesca ha emesso una sentenza il 30 Giugno 2016, respingere integralmente la domanda per mancanza di prova dei vizi addotti dalla Community of Owners.

Corte Provinciale

La Comunità dei proprietari ha presentato ricorso. I motivi erano legati in base ai presunti difetti di costruzione, a seconda che abbiano interessato elementi comuni o proprietari.

La Sezione ha parzialmente accolto il ricorso.

Egli ritiene che, essendo intervenuti nella costruzione vari agenti, e che, sebbene il Legge Pianificazione Edilizia, responsabilità personale e individualizzata regolamentata, su articolo 17.3 è stato affermato che "quando la causa del danno materiale non può essere identificata oppure la concomitanza di difetti è stata debitamente provata senza che fosse specificato il grado di intervento di ciascun agente nel danno prodotto, la responsabilità sarà richiesta congiuntamente e separatamente. Comunque, il promotore risponderà in solidarietà con gli altri agenti intervenuti dinanzi agli eventuali acquirenti dei danni materiali all'edificio causati da vizi o difetti di costruzione. " (STS 2167/2012, di 20 Maggio 2015).

Conclusione

Secondo il articolo 17.3 LEGGI,:

“Quando non è stato possibile identificare la causa del danno materiale o è stata debitamente provata la concomitanza di guasti senza poter specificare il grado di intervento di ciascun agente nel danno prodotto, la responsabilità sarà richiesta congiuntamente e separatamente. Comunque, il promotore sarà responsabile in solido con gli altri agenti intervenienti dinanzi agli eventuali acquirenti dei danni materiali dell'immobile causati da vizi o difetti di costruzione. "

 Consulta il tuo caso gratuitamente ora

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
 Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio