L'uscita della comunione dei beni da una delle comunità

Salida comunidad bienes

Indice,,es,Violazione degli obblighi legali e indennizzo dell'assicurazione a tutti i rischi,,es,Requisiti per l'assicuratore per evitare l'indennizzo,,es,Guida all'assicurazione del credito,,es,Risarcimento per l'assicurazione sulla vita legata a un mutuo ipotecario a Lleida,,es,Risarcimento salvo frode o colpa grave,,es,Burguera Abogados C / Poeta Querol 1-1,,ca,C / Albacete,,es,C / Velazquez,,fr

Analizziamo le norme giuridiche che disciplinano la vendita di uno o alcuni dei membri della comunità della loro quota di proprietà della comunità

 Consultare il caso ora

concetto di proprietà della comunità

inizialmente, è il Codice civile (CCivil, qui di seguito) che, su articolo 392, definisce ciò che si tratta di una proprietà della comunità, a condizione che:

"Non v'è di proprietà della comunità quando una cosa o diritto appartiene a più persone indivise".

Tuttavia, dal punto di vista delle attività di business, di proprietà della comunità è una sorta di collaborazione in cui più persone, due o più membri della comunità, in questo caso, Hanno una cosa o un diritto in comune, ottenendo un rendimento redditizio, che è derivato da un business che è stato creato con la costituzione dello stesso. Cioè, è quando la proprietà dei beni, o destra, Appartiene a diverse persone in proindiviso, parte di un business che si fa in comune. E 'il modo più semplice per associare per l'auto. di proprietà della comunità non ha personalità giuridica, quindi è disciplinata dal Codice Civile e del Codice del Commercio (Crcom, qui di seguito).

Per quanto riguarda lineamenti Questo tipo di collaborazione, potremmo evidenziare il seguente:

i) minimo richiesto due popolani;

ii) l'esistenza di un contratto di diritto privato nel restante dettaglio è necessaria la natura dei contributi, e la percentuale di partecipazione, ogni abitante del villaggio;

iii) un capitale sociale minimo non è richiesto, o un contributo minimo, le merci possono essere consegnati solo, anche se questo non può essere fatto in caso di denaro o di lavoro;

iv) per costituzione, sarà richiesto l'atto quando l'input dai membri della comunità o diritti reali immobiliari;

in) Fiscalmente, di proprietà della comunità è considerato un soggetto che è soggetta al regime speciale per l'attribuzione del reddito, anche se priva di personalità giuridica, quindi non è tassato sul reddito ottenuto, ma gli abitanti del villaggio sono coloro che dovranno essere fatto attraverso l'imposta sul reddito personale, È O IRNR, a seconda che essi siano contribuenti o dei contribuenti di ciascuna delle imposte citate.

Per quanto riguarda responsabilità nei confronti di terzi, di coloro che scelgono di essere una proprietà della comunità, volontà personale e illimitata, al contrario, che le società di capitali, come limitato o anonimi, dove la responsabilità è limitata al capitale conferito dai partner. Qualora, dalla proprietà della comunità, non riesce a rispettare i debiti che sono stati contratti, saranno i beni personali di ogni comunità che rispettano tali obblighi di pagamento.

Forma di costituzione della proprietà comunitaria

Per stabilirlo, Si deve tener conto della necessità di un documento redatto, può essere privato o pubblico, a seconda del tipo di attività che sia in ingresso. Quello stato documento deve sia il nome della società, come parti, la sede legale, el objeto social, ecc. Una volta firmato il contratto, Sarà presentato all'Agenzia delle Entrate per richiedere il NIF. Non c'è bisogno di iscriversi nel Registro delle Imprese, ma nel caso in cui si vuole farlo, il documento sarà reso obbligatorio in atto.

per l'implementazione, Dovrebbero fare una serie di formalità, tra i quali possono essere evidenziati, ad esempio, che ogni comunità deve registrare nel censimento dei datori di lavoro, Professionisti e Fermi, e registrare nel regime speciale per i lavoratori autonomi (DIRITTO).

Fiscalmente, ogni comunità dovrà liquidare la tassa professionale (IAE) di tutte le attività economiche svolte, essere indipendente dal fatto di proprietà della comunità non è tenuto a pagare imposte sul IAE. E 'stato tassato anche dal trasferimento fiscale e di bollo (ITPAJD), poiché riscossa sulla creazione di una società, pagando il 1% del capitale iniziale contenuta nel contratto privato o atto, avente un termine liquidare, di 30 giorni lavorativi dalla stipula dell'atto.

La costituzione della comunione dei beni può essere effettuata per via telematica attraverso il Documento Unico Informatico (DOVUTO), ma non è disponibile in tutte le Comunità Autonome, per il momento.

Diritti e doveri dei membri della comunità

Rispetto diritti e doveri dei membri della comunità, se andiamo al Codice civile, secondo articoli 392 ff., ogni comunità ha il diritto di utilizzare ciò che hanno in comune tutti i membri della comunità di proprietà, purché non comporta diminuendo il diritto, o lesioni sulla proprietà per il resto di loro.

Entrambi i diritti e gli obblighi saranno applicate in proporzione alla partecipazione di tutti nella proprietà della comunità. Cioè, sia i profitti, quali oneri o spese, L'Iran nella misura in cui essi hanno contribuito. Se non diversamente concordato, la percentuale di partecipazione di ciascun determinerà la distribuzione degli utili sono stati ottenuti nell'esercizio, e il contributo ai costi.

Tutti i membri della comunità avranno accesso alla proprietà comune o diritti di tutti hanno contribuito, possono richiedere tutti gli altri proprio carico le spese sostenute, anche se non è possibile alterare l'ordinario senza il consenso degli altri, anche può produrre benefici o vantaggi.

Ognuno di loro dovrà essere coerente nelle loro azioni individualmente, avendo alcun effetto sugli altri, per, come già accennato nei paragrafi precedenti, di proprietà della comunità non ha personalità giuridica.

Ultimo, nessuno dei quali fanno parte della proprietà della comunità è tenuto a farne parte in modo permanente, possono chiedere l'intervento che ritiene opportuna divisione.

Per scoprire come gestione deve funzione in una proprietà della comunità, dobbiamo rivolgerci alle disposizioni contenute nel Codice Civile, ma sempre governata supplementarily, prevale, perché un accordo tra le parti, in questo caso, commoners. La regola generale è l'accordo a maggioranza, Sebbene questo tipo di contratto può variare a seconda del atto nel caso, Può essere previsto come maggioranza, unanimità, ai sensi delle disposizioni del articolo 392 CCivil, "La mancanza di contratti, o disposizioni speciali, Comunità è regolata dalle disposizioni del presente titolo ". Cioè, la regola della maggioranza è dispositiva, le parti possono stabilire alcuna forma di adozione di accordi di gestione cosa in comune.

Property Management Community

E 'la articolo 398 CCivil el que establece el régimen jurídico respecto de la administración de la comunidad de bienes, stabilendo che “Para la administración y mejor disfrute de la cosa común serán obligatorios los acuerdos de la mayoría de los partícipes. No habrá mayoría sino cuando el acuerdo esté tomado por los partícipes que representen la mayor cantidad de los intereses que constituyan el objeto de la comunidad.”

También el mismo precepto, insiemi, in modo supplementare, la regla cuando la mayoría sea imposible o perjudicial para los demás comuneros, affermando che “Si no resultare mayoría, o el acuerdo de ésta fuere gravemente perjudicial a los interesados en la cosa común, el Juez proveerá, a instancia de parte, lo que corresponda, incluso nombrar un Administrador. Cuando parte de la cosa perteneciere privadamente a un partícipe o a algunos de ellos, y otra fuere común, sólo a ésta será aplicable la disposición anterior.” Infatti, la Corte Suprema, a volte, ha legitimado a todos los comuneros para que puedan actuar en juicio en defensa de la comunidad de bienes, eximiendo, pertanto, del litisconsorcio necesario. Si la sentencia es favorable, producirá efectos para todos los comuneros, mentre, si es desfavorable, solo afectará al comunero que haya actuado en el proceso.

Ultimo, il articolo 397 CCivil Stati “Ninguno de los condueños podrá, sin consentimiento de los demás, hacer alteraciones en la cosa común, aunque de ellas pudieran resultar ventajas para todos.” Cioè, este precepto establece la obligación de la unanimidad para los acuerdos que se refieran a actos de disposición de la cosa común.

Lo más adecuado para llevar la administración de la comunidad de bienes es nombrar uno o varios administradores, anche se, en defecto de dicho nombramiento, la administración será ejercida por cualquiera de los comuneros.

di proprietà della comunità Extinction

La comunidad de bienes, a pesar de no tener personalidad jurídica propia, puede cesar en su actividad, así como extinguirse, per, al tener naturaleza transitoria, y a falta de pacto entre los comuneros, la inexistencia de vínculo impide que estén obligados a permanecer de forma permanente en la misma.

Così, la comunidad de bienes se puede extinguir por las siguientes causas:

1) Que los comuneros renuncien hasta quedar uno solo de ellos, convirtiéndose en único o pleno propietario;

2) Que uno de los comuneros adquiera las partes de los demás, ya sea por acuerdo entre ellos o debido al derecho de retracto de los comuneros;

3) Que un tercero adquiera las partes de todos los comuneros;

4) Que la cosa común se divida, ya sea mediante reparto o partición entre los comuneros.

Vendita a una terza parte comunero

Al no haber obligación de permanencia en la comunidad de bienes, si un comunero decide dejar de formar parte de la misma, puede vender su cuota a otra persona, pues es propietario de ese porcentaje sobre la cosa o bien en común con los demás comuneros. Tuttavia, prima di tutto, tendrá que ofrecer su parte a los demás comuneros. En caso de que ninguno de ellos quiera comprarla, podrá venderla a un tercero que sí pueda querer adquirirla. Se non trova una terza parte che vuole comprare, il più comune può richiedere la divisione della cosa comune, in modo da poter ordinare la vostra parte.

Emption diritti della gente comune

I diritti di opzione sono diritti di acquisto preferenziale dei membri della comunità che fanno parte della proprietà della comunità. Ognuno di loro, Si può vendere la sua quota a terzi al di fuori della stessa, anche se, altri avranno un diritto preferenziale di acquisto per lo stesso prezzo e alle stesse condizioni.

Quando si vuole vendere le sue quote di gente comune, tiene la obligación de notificar de forma fehaciente su decisión, así como las condiciones de la venta. Los demás comuneros, entro un mese, podrán ejercer su diritto di prelazione, ofreciendo la misma cantidad por la parte que el comunero quiere vender.

Per la sua parte, il diritto di recesso nace en los supuestos en que el comunero que quiere vender su parte, y no notifica su intención, gli, sí habiendo notificado, lo ha hecho en otras condiciones, incluido el precio. In questo caso particolare, el resto de los comuneros, podrá ejercer su derecho en el plazo de tres meses desde que tuvieron conocimiento del hecho, o dal momento che la trasmissione è iscritto nel registro.

In definitiva, che cosa si intende con entrambi i diritti, sia di punteggio come opzione, Si tratta di dare la preferenza a coloro che fanno parte della proprietà della comunità di terze parti che sono estranee ad esso, quando uno degli abitanti del villaggio vogliono vendere la sua parte.

 Consultare il caso ora

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
 Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio