Si può rivendicare uno swap annullata?

swap cancelado

El Tribunal Supremo confirma que la cancelación no impide reclamar un swap.

Consultare il caso ora

Lo ha affermato nella causa 13 Marzo 2017.

Ocho clientes (Consumatori) tra le quali D. Jon, richiesto dichiarazione di nullità degli accordi di swap o "swap" stipulato con CaixaBank S.A.

D. Jon aveva assunto un mutuo con La Caixa (hoy Caixabank) nel mese di novembre 2003.

Il 2 Ottobre 2008 suscribió un “swap” con La Caixa.

La banca stava dando i pagamenti corrispondenti fino, in considerazione dei risultati, parti Essi hanno convenuto di comune accordo di annullare "swap" o contratto di copertura il pagamento di 4.412 euro come tassa di cancellazione.

Il contratto conteneva una clausola di rinuncia come segue:

"A decorrere dalla data di festa e una volta soddisfatto l'importo parti estinzione non dovrebbe causare alcun importo per il funzionamento e, comunque, rinunciare a ulteriori pagamenti o le consegne possono avere diritto nel quadro dell'operazione ".

nonostante questo clausola di rinuncia, D. Jon ha portato insieme ad altri clienti, demanda contra Caixabank solicitando la nulidad de sus contratos de permuta financiera por considerar que estaban viciados por error en el consentimiento.

Il numero Pretura 4 e Tudela dictó sentencia el 25 Maggio 2012, estimó la demanda de D. Jon y declaró la nulidad de su swap.

CaixaBank ricorso elCorte provinciale di Navarra, nella frase 20 Settembre 2013, Esso ha accolto il suo appello revoca l'annullamento dello swap. Per Hearing, cancellazione significava la di swap conferma: Como el cliente ya había sufrido liquidaciones negativas ya conocía su error. Pertanto, la rinuncia è una transazione in cui viene confermato il contratto.

Così D. Jon appello alla Corte Suprema per violazione degli articoli 1309, 1310 e 1311 Codice civile (referidos a la conferma contratto).

El Tribunal Supremo estima el recurso e coglie l'occasione per chiarire la dottrina in materia, anche dandole il titolo:

Giurisprudenza sulla conferma del contratto che soffre di un vizio di nullità

Prima, Sala porta in primo piano i STS 23 Novembre 2016, a sua volta di cui i giudizi di 3 Febbraio, 19 Luglio 14 de octubre de 2016:

"Come abbiamo detto in tali sentenze, Generalmente, o la percezione degli insediamenti positivi, oa saldo negativo, o risoluzione anticipata del contratto, o anche concatenamento più contratti, convalidantes possono essere considerati atti di geneticamente affari viziata da un errore nel consenso, in quanto non costituiscono atti di tacita volontà inequivocabile di convalida o della conferma del contratto, nel senso di creare, definire, fissare, cambiamento, spegnere o chiarire dubbi che situazione di conferma. "Inoltre, c'è errore scusabile e contratto di disattivazione, Esso non può essere considerato che la ricorrente aveva rimediato il vizio del consenso confermando l'attività con i propri atti, per la semplice ragione che un atto vincolante per sé che deriva un atto successivo incompatibili, Si richiede una conoscenza completa dei fatti quando si imposta uno status giuridico, qui non è soddisfatto, dal momento che la piena conoscenza del rischio assunto è acquisito quando gli insediamenti diventano negativi e riporta l'importo effettivo della cancellazione dei contratti. Per il fatto di ricevere un insediamento positivo da parte della banca nella corrente del cliente conto, o non fare la domanda fino ad esaurimento entro durata contrattuale concordata, Non sta eseguendo volontariamente qualsiasi atto volitivo che il dubbio o inequivocabilmente la decisione di rinunciare all'esercizio del ricorso di annullamento, toda vez que essere disposti a rinunciare al processo per errore consensuale, Deve essere comprensione chiara e precisa della portata dell'errore, che non si è verificata al momento di ricevere l'insediamento positivo, perché il cliente pensa che il contratto che garantito che non avrebbe rialzo dei tassi di interesse, Si sta implementando i suoi effetti reali e prevede, e quindi non è a conoscenza dell'errore in quel momento subito. Né quando il contratto è adempiuta nei suoi termini, non dare luogo ad una rescissione per inadempienza, su richiesta della controparte. nessun risultato, per, applicare la preclusione e gli articoli 7.1, 1.310, 1.311 e 1.313 CC ».

Per la Corte Suprema, "La conferma del contratto annullabile è la manifestazione della volontà della parte che deve il diritto di contestare, reso espressamente o implicitamente cessato dopo che la causa che motiva la contendibilità e la conoscenza di questo, con il quale tale diritto è estinto affari purificato vizi annullabili che viziate dal momento della sua conclusione " ( frasi 535/2015, di 15 Ottobre, e 691/2016, di 23 Novembre).

E, come indicato nelle STS 23 Novembre 2016:

"Il denunciante aveva cumplidora volontà e, nonostante, una volta che il contratto e vice appercepisce errore esaurito, esercitare l'azione di nullità, Non è possibile attivare nei suoi confronti a credere che tali azioni erano destinate effetto e la conferma del contratto viziato. Antes al contrario, quali prove è buona fede contrattuale del richiedente e non convaliderà il consenso indebitamente versati. non partecipare, in sum, il requisito della conoscenza e cessazione della causa di nullità prevista dall'art. 1311 CC ».

In definitiva, e facendo riferimento al caso, la Camera conclude:

"Secondo la citata giurisprudenza, Optando per la risoluzione anticipata e negoziare con la banca l'importo della transazione non è una conferma del contratto viziato da una causa di nullità (error vicio)."

Per quanto riguarda la rinuncia o transazione, alla High Court, sua letterale consegue che riguarda la quantità di cancellazione, "Ma non influenza l'azione di nullità". Per il Consiglio, cuando el cliente descubre los riesgos de la bajada de los tipos de interés, lo que pretende en primer lugar es “cortar la hemorragia” y por ello se aviene al pago de la liquidación que le ofrece el banco. Ma senza manisfestarlo, Si riserva il diritto di sollecitare la nullità del contratto.

"La cancellazione e il regolamento dei costi di cancellazione d'accordo con la banca, in base al quale dobbiamo interpretare la clausola di trascritta in cui il cliente rinuncia ad ogni pagamento credito risultante da tale operazione (el di swap), non si assume alcuna conferma del contratto di swap. Avvertenze contenute in questa clausola sono limitate alle quantità che possono derivare da liquidazioni che potrebbero essersi durante il tempo in cui il contratto era in vigore e il regolamento, vale a dire, corrispondente cancellazione conformità e contratto, ma non a quella di nullità. Se avesse accettato questa rinuncia, en ese caso, motivo Pubblico apprezzerebbe la convalida del contratto che la revoca vizio erroneamente richiesto. Ma non è vero, apprezzare concludere che non ci sono conferme. "

Quindi casa sentenza della Corte Suprema del dibattimento e ha confermato la prima istanza, in cui dichiara la void swap, anche se è stato annullato al momento, reciproca che ordina il recupero di benefici.

Consultare il caso ora

Lascia un Commento

Lingua


Configura come lingua predefinita
Modifica traduzione


Iscriviti per ricevere un PDF libro


Proprio per esserti iscritto riceverà via e-mail il link per scaricare il libro "Come cambiare avvocato" in formato digitale.
Iscriviti qui

Sígueme en Twitter



Abbonami

* Questo campo è obbligatorio